Contatti

Comune di Cosoleto

Provincia di Reggio Calabria

 

Tel. 0966/962003 - fax: 0966/962154

Codice Fiscale 01234470803

Piazza Italia - 89050

 

Operazione Trasparenza

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Fatturazione Elettronica

PEC

PEC

SUAP

Sportello Unico Attività Produttive Comune Cosoleto

RSS di Calabria - ANSA.it

Elenco concorsi

Nessun concorso presente in archivio

Benvenuti nel sito del Comune di COSOLETO

Cosoleto è un comune di 951 abitanti della provincia di Reggio Calabria, da cui si trova a 60 km a Nord Est.

 

Appartengono al comune due frazioni: Acquaro, che ospita un importante Santuarioo dedicato a San Rocco, risalenete al 1500, meta di pellegrinaggi di fedeli, e Sitizano, sede patrizia dei marchesi Taccone.

Palazzo San Sebastiano-Sede Municipale

Il Comune Informa

LETTERA DEL SINDACO

 

Cari concittadini, sarà un 2013 non meno difficile dell’anno appena passato. Le cronache quotidiane politiche e finanziarie testimoniano ogni giorno il declino economico e politico dell’Italia. I dati demografici confermano una forte ripresa dell’emigrazione dal Sud verso la parte più ricca dell’Italia e dell’Europa. La differenza rispetto al passato è che oggi i nuovi emigranti sono sempre più spesso giovani di talento, con alta formazione universitaria e in grado quindi di competere in un mercato che richiede sempre più alte competenze. Ieri come oggi continuiamo a perdere i nostri giovani talenti cercando una risposta alla soluzione del problema fuori dal nostro territorio, quando invece dovremmo  impegnarci sempre di più per risolvere il problema qui ed ora.

Nell’ edizione 2013 del nostro calendario istituzionale abbiamo scelto l’Olivo come elemento capace di rappresentare i nostri luoghi e la nostra cultura. Un albero sempreverde e ricco di significati. Simbolo di vita, di laboriosità e di pace. Un albero presente nel nostro territorio da migliaia di anni che ci ricorda quanto la nostra storia sia antica. L’olivo che diventa simbolo di resistenza rispetto al momento difficile che stiamo vivendo. Un albero forte, capace di vivere in luoghi aspri e aridi.

Duecento anni fa era lecito confidare nel futuro senza essere completamente stupidi. Ma oggi chi può dar credito alle attuali profezie, dato che siamo noi lo splendido avvenire di ieri? Questa frase dello scrittore colombiano Nicolás Gómez Dávila ci ricorda che il futuro è oggi e siamo noi.

  Vi auguro un sereno 2013, ricco di salute e speranza.

                                               IL SINDACO

                                     ANTONINO GIOFFRE’

 

indietro

Elenco bandi

Nascondi bandi scaduti
BANDI IN PRIMO PIANO

Titolo

Titolo

 

 

Comune di Cosoleto

Piazza Italia

Codice Fiscale 82000910800

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.174 secondi
Powered by Asmenet Calabria