Inaugurazione Museo delle Carrozze a Sitizano

La categoria

11/08/2010

Martedì 10 Agosto 2010

 

“Buonasera e grazie a tutti i presenti per essere qui. Grazie alle Autorità, ai Sindaci dell’area per avere accettato il nostro invito, all’On. Pasquale Tripodi della Regione Calabria, grazie alla cittadinanza e a tutti i partecipanti. Vorrei però rivolgere un particolare ringraziamento ed un caloroso saluto alla signora marchesa Taccone di Sitizano per essere qui con noi, e per averci consentito, attraverso questa meravigliosa donazione, in linea tra l’altro con la tradizione dei marchesi Taccone, la realizzazione di questo straordinario Museo.

 

SindacoSiamo molto orgogliosi per ciò che sta succedendo oggi. A Sitizano si inaugura il secondo museo della Calabria per ordine di importanza, dedicato alla carrozze d’epoca. E’ tra l’altro uno dei pochi musei tematici presenti in Italia, basti pensare che strutture del genere sono presenti a Firenze, Napoli, Catanzaro, Macerata, Verona e Piacenza. Insomma siamo in buona compagnia.

 

Quello che si presenta oggi a tutti voi è un vero e proprio patrimonio tematico e storico di notevole pregio. Le vetture, che costituiscono la collezione, donate assieme allo stabile che le ospiterà dai marchesi Taccone, sono carrozze dei secoli diciannovesimo e ventesimo con numerosi accessori e finimenti di pregevole fattura.

 

Le carrozze provengono dall’Italia e dalla Francia e dopo un attento restauro eseguito con perizia dal laboratorio di restauro del nostro concittadino Antonio Mezzatesta si presentano stasera a tutti noi con tutto il loro fascino e la loro seducente bellezza.

 

Non voglio tediarvi oltre. Solo un’altra cosa. Un grazie a tutta l’Amministrazione comunale che mi onoro di rappresentare e che si è adoperata egregiamente per raggiungere questo obiettivo, finalizzato alla valorizzazione dei nostri luoghi, della nostra storia e delle nostre tradizioni. Un grazie ancora all’Assessore alla Cultura della Provincia di Reggio Calabria Santo Gioffrè per avere contribuito al successo dell’iniziativa.

 

Grazie.                                                                                               Il Sindaco

                                                                                                  Antonino Gioffrè

 

 

indietro

torna all'inizio del contenuto